SAM Massagno Basket: Interviste: Intervista a coach Frank Facchinetti

Wednesday, September 20
Intervista a coach Frank Facchinetti
Domanda:

Frank, puoi fare un primo bilancio sulla preparazione fin qui svolta con la squadra?

R:  siamo leggermente in ritardo sul programma previsto, ma questo non dovrebbe impedire al gruppo di essere pronto per l'inizio della stagione. Stiamo lavorando con impegno e questo è un buon punto di partenza, gli aspetti tecnici miglioreranno poco alla volta. L'importante è avere sempre fiducia in quanto stiamo facendo. 

 

Domanda:

Come sta fisicamente la squadra? Ci sono stati degli infortuni?

R:  la maggior parte dei ragazzi ha potuto svolgere senza particolari problemi la parte di condizione fisica, così come i primi allenamenti in palestra.

 Purtroppo si è dovuto fermare Jonny per una distorsione alla caviglia e non sappiamo precisamente per quanto resterà a riposo. Abbiamo un paio di ragazzi che stanno recuperando da vecchi infortuni, e poi aspettiamo per la fine dell'anno il rientro del capitano. 

 

Domanda:

I nuovi arrivati come si sono inseriti?

R: sono contento dei nuovi arrivi, abbiamo aggiunto buoni giocatori in un gruppo già collaudato, speriamo che questo basti a fare l'ennesimo salto di qualità.
Abbiamo dato molto spazio ai giovani, infatti ogni settimana viene fatta una rotazione e sono sempre presenti 2 giovani a tutti gli allenamenti.
Patriot, Nema, Steven e Jerry sono motivati e ci sono stati di grande aiuto. 

 

Domanda:
Ce li puoi presentare con un breve profilo?
Marco Magnani:   Marco Magnani si è dimostrato un ragazzo con una volontà incredibile lavoratore instancabile e soprattutto molto attento ai dettagli.
 
Larry Stoffel:   Larry mette in ogni singolo secondo di ogni allenamento tutto quello che ha. Mi sorprende in modo positivo il suo impegno e passione.
Ronnie Clark:   Ronnie ha dimostrato di essere il giocatore che cercavamo, capace di fare molto cose in campo, si è inserito bene anche nella realtà extra-basket 

 

Domanda:

Da inizio preparazione sono stati subito inseriti anche dei giocatori del movimento giovanile,

come si stanno comportando?

R:  Come detto poche righe sopra, un grande grazie ai giovani che ci stanno aiutando a portare avanti il lavoro della prima squadra. Ho trovato 4 ragazzi motivati e che hanno preso l'impegno in modo molto serio. Durante gli allenamenti sono protagonisti e non tappa buchi, questo probabilmente ha dato loro stimoli e li ripaga del loro impegno preso. 

 

Domanda:

Manca ormai poco all'inizio della stagione, facciamo un veloce giro sulle avversarie (punti forti, deboli, ranking possibile) 

R:  Non rispondo a questa domanda, per il momento guardo solo alla nostra squadra!    

 

Domanda:

Facciamo un'escursione veloce in LNA; quali saranno le squadre di vertice?

R:   Penso che le squadre di vertice sarann LUGANO - OLYMPIC - MONTHEY - BASILEA - GINEVRA 

 

Domanda:

Per terminare quali sono i tuoi obiettivi personali per la stagione entrante?

R:   Ogni anno dico fare meglio della stagione precedente, quindi la risposta è una sola, completare il percorso e non farmarci all'ultima stazione e vedere il treno della LNA partire senza di noi.

 

Grazie a Frank per l'intervista e vi aspettiamo numerosi sabato 30 settembre al Palamondo , ore 17.30 

per la prima giornata di campionato dove ospiteremo la neopromossa Etoile Sportive Vernier.