SAM Massagno Basket: Interviste: Intervista a Louis Bartoletti

Tuesday, September 20
Intervista a Louis Bartoletti
1.      Louis, puoi spiegarci come mai ti trovi in Ticino?
Mio padre fa il dentista ma è anche un volontario per cercare famigle per studenti in un programma di scambio con altri paesi.  Così lui conosce tanta gente in Europa ed uno dei suoi amici mi ha trovato una famiglia a Lugano.

2.      Quale scuola frequentavi
prima di venire in Svizzera?
Studiavo alla Sheridan High School nello stato del Montana.

3.     
Come mai sei finito alla SAM Massagno?
La famiglia con la quale abito ha visto nella mia presentazione che mi piaceva il basket e mi hanno mandato alla Sam Massagno.

4.     
So che hai giocato poche partite finora (Torneo Birsfelden), comunque volevo chiederti se hai trovato grandi differenze tra il basket che hai trovato qui e quello che si pratica in USA, se sì, quali?
Per quello che ho visto a Birsfelden, lo stile di gioco è più organizzato negli States, qui gli arbitri chiamano i falli differentemente, ma il basket è abbastanza simile.

5.      Com'è organizzata l'attività sportiva scolastica in USA
?
In America abbiamo una lezione di ginnastica ogni giorno e 3 mesi sono dedicati al basket,  poi c’è il football americano per 3 mesi ed infine atletica leggera per gli ultimi 3 mesi.

6.     
Quali sono le tue prime impressioni sulla tua Squadra, hai avuto problemi di ambientamento?
Penso che la squadra è forte e Carlos ha a disposizione un sacco di buoni giocatori. Non ho avuto e non penso che avrò nessun problema con loro perchè sono tutti simpatici.

7.     
Quali ritieni che siano i tuoi punti forti come giocatore?
Io sono un giocatore normale, non ho una specialità, ma penso di essere un buon difensore.

8.     
E quelli da migliorare?
Io devo migliorare tutto, soprattutto il palleggio.

9.     
La regola dice che non si può parlare male del proprio coach, allora dimmi quali sono le qualità di Coach Lopez che ti hanno colpito.
Carlos è un bravo coach, ci tiene che tutti lavorino forte durante gli allenamenti e nelle partite. Non sceglie giocatori preferiti nella squadra e tratta tutti allo stesso modo.  Soprattutto mi piace il suo atteggiamento rispetto al gioco ed il suo 'love for the game'

10.
Cosa ti aspetti da questa stagione alla SAM Massagno?
Spero di divertirmi, vincere delle partite, conoscere la gente, e la cosa più importante, imparare un po’ d’italiano!

Un saluto
 ai visitatori del nostro sito.
Ciao a tutti. Sono felice di stare qui a Lugano, spero di poter aiutare la squadra a vincere!