SAM Massagno Basket: Storia

SAM 1964

SAM Basket Massagno 1964
Ecco scovato l'originale della fotografia che ritrae la
primissima Squadra della Sambasket, quella di... 40 anni fa!
Questo prezioso documento ci é stato trasmesso da Mariano
Morace, conosciutissimo critico cinematografico e facente parte
di quella Squadra che, assieme ad altri 9 amici, costituisce di
fatto il gruppo dei soci fondatori della Sambasket Massagno!

Ecco, in ordine, i nomi, in piedi da sinistra: Carlo Spinelli,
Mariano Morace, Luca Bellinelli, Rudi Willig, Mario
Asioli, Sandro Venturelli. Accosciati da sinistra: Pierre Duc,
Gianfranco Riccardi, Fabrizio Grignoli, Lorenzo Spinelli.



SAM69p

Squadra Junior 1969-70
La foto è stata scattata sul campo del Bellinzona, la trasferta
fu effettuata in treno e, notate bene, a quei tempi si giocava
la domenica mattina !!
In piedi da sinistra: Carettoni - Bettoni - Pellegrini - Vicari - Fumagalli
accosciati: Bernasconi - Bottani - Riccardi - Moresi - Mescoli





SAM defocus Logo

La storia del nostro Logo
Ce ne parla il suo ideatore, Renato Carettoni:
“Il logo SAM Basket in effetti l'ho inventato io. Era il 1974. Cercai di
abbinare i colori rosso e blu, che sono da sempre i colori sociali della SAM
Basket, alternandoli in continuità sia all'interno con il pallone da basket
con all'interno la scritta SAM con i caratteri originali dello stemma, che
nel contorno. Poi mi rivolsi a una ditta svizzero-francese che mi fece a
buon prezzo gli autoadesivi che, naturalmente, pagai io stesso. Anni dopo,
al mio primo viaggio negli USA, mi accorsi che l'ABA aveva praticamente lo
stesso emblema: furono loro che copiarono! Ti manderò qualcosa prossimamente
sull'ABA: una lega interessante che fu la prima a introdurre il tiro da tre
punti e che giocava con il pallone con i tre colori "della SAM Basket". Il
logo ebbe comunque un buon successo e sono contento che abbia resistito
negli anni: ricordo che nel 1991 un gruppo di nuovi dirigenti (scomparsi poi
nel nulla) tentarono di cambiarlo e di sostituirlo. Mi arrabbiai, mi
ribellai, litigai. Non trovavo giusto cambiare quella che era un po' anche
la storia della SAM Basket così per il gusto di cambiare. Ma non riuscirono
anche perché quel nuovo logo era abbastanza brutto!"